Copertina di Spirits of the Forest
  • Immagine 1 di Spirits of the Forest
  • Immagine 2 di Spirits of the Forest
  • Immagine 3 di Spirits of the Forest
  • Immagine 4 di Spirits of the Forest
  • Immagine 5 di Spirits of the Forest
  • Immagine 6 di Spirits of the Forest
  • Immagine 7 di Spirits of the Forest
  • Immagine 8 di Spirits of the Forest
  • Immagine 9 di Spirits of the Forest
  • Immagine 10 di Spirits of the Forest
  • Immagine 11 di Spirits of the Forest
  • Immagine 12 di Spirits of the Forest
  • Immagine 13 di Spirits of the Forest
  • Immagine 14 di Spirits of the Forest
  • Immagine 15 di Spirits of the Forest
  • Immagine 16 di Spirits of the Forest
  • Immagine 17 di Spirits of the Forest

Spirits of the Forest

Di Michael Schacht
(4,5/5)
 - 24 voto(i) - 22 recensione(i)
Prezzo: 14,99 €
Iva Inclusa
Spirits of the Forest ideato da Michael Schacht è un gioco da tavolo in italiano a cura di GateOnGames. La durata di una partita è di circa 20 minuti e si può giocare in 1-4 giocatori. Perfetto per giocatori di almeno 14 anni. [Leggi tutto]
check_circle Disponibile Vuoi riceverlo giovedì 21 marzo (isole e loc. disagiate escluse)? Ordina entro le ore 15:00! Maggiori dettagli.
Quantità

Scheda di Spirits of the Forest

  • Attenzione! Immagini, componenti e colorazioni potrebbero differire nel prodotto finale a causa di riedizioni, modifiche o integrazioni del prodotto.
  • Categoria: Giochi da Tavolo Per Famiglia
  • Editore: GateOnGames
  • Riferimento: 10125
  • Età: 14
  • Durata: 20
  • Autore: Michael Schacht
  • Lingua: Italiano
  • Giocatori: 1-4

Descrizione dettagliata di Spirits of the Forest

Avventuratevi in una placida foresta abitata da una miriade di spiritelli grazie al divertente gioco per famiglia di Spirits of the Forest. Nella veste di un gruppo di esseri soprannaturali, dovrete riuscire a raccogliere gli spiritelli che si nascondono nella foresta, in modo da aggiungerli alla vostra ricca collezione. La vita vi affascina, in ogni sua forma, ma catturare questi spiriti non è affatto facile, dovrete infatti avvicinarli quando si trovano ai margini della foresta per raccoglierli quando sono meno nascosti.

Raccogliete quanti più spiritelli possibile, ciascun giocatore otterrà punti in base a quanti spiriti di ognuna delle 9 tipologie avrà raccolto al termine della partita, oltre alle diverse 3 fonti di potere da cui essi attingono linfa vitale. Scegliete attentamente quali spiriti raccogliere di turno in turno, posizionando le vostre gemme su alcuni di essi in modo da proteggerli dalle grinfie dei vostri avversari. Solamente così potrete vantarvi della collezione più variopinta al termine della partita.

Spirits of the Forest è un gioco da tavolo per famiglia edito da GateOnGames.

Elementi del gioco:

  • 48 Tessere Spirito
  • 1 Carta Eremita
  • 12 Gemme
  • 14 Segnalini Favore

Recensioni e voti

Scrivi la tua recensione!
sentiment_satisfied_alt
(5/5)

Un ottimo filler!

Attirato dalla grafica e da una semplice descrizione, ho deciso di prendere questo gioco ad occhi chiusi. Scelta più che azzeccata! Spirit of the forest ha una buona adattabilità, in 4 o 3 da il meglio di se, ma in 2 diventa una bella sfida all'ultima tessera. Semplice e veloce da spiegare, è piaciuto a tutti, dai giocatori più accaniti alle mamme, persino le suocere.

Da il  25 Gen. 2019
sentiment_satisfied
(3/5)

Un gioco veloce e piacevole, ma si può trovare di meglio!

Spirits of the Forest è un gioco per 1-4 giocatori, le cui meccaniche di gioco sono molto semplici da apprendere (le regole si imparano immediatamente, le tattiche adeguate invece in una partita) e la durata di una partita è breve (20 minuti circa).

Da quale età è possibile giocare a questo gioco?
Sulla scatola c’è scritto che è rivolto ai giocatori di più di 14 anni. Io l’ho giocato più volte in famiglia, con una bimba di 7 anni ed una di 12. Le regole sono state apprese facilmente anche dalla più piccola, ma a quell’età non è ancora facile adeguare la propria tattica di gioco in modo adeguato per poter cercare di competere con gli altri. La figlia di 12 invece ha padroneggiato da subito regole e tattiche di gioco. Direi che possa tranquillamente essere giocato bene a partire dai 10-11 anni.

Come sono i materiali?
Come già scritto da altri, i materiali sono di buona fattura, come ormai in molti giochi degli ultimi tempi.

Come si gioca?
Il gioco presenta regole semplici, in quanto durante ogni turno un giocatore potrà prelevare un numero limitato di tessere dal tavolo, con lo scopo di accumulare il maggior numero di simboli di spirito della foresta di ogni tipologia (ce ne sono 9 in totale) e di simboli di Fonte di Potere (ce ne sono tre in totale). I punti alla fine verranno però assegnati solo al maggior possessore di ciascun tipo di simbolo, inoltre verrà assegnata una penalità di tre punti per ogni simbolo che non si è riusciti a prendere. In sostanza bisognerà trovare un equilibrio tra l’ottenimento del maggior numero di simboli di alcune tipologie e le quasi inevitabili penalità per non essere riusciti ad averle tutte nel proprio paniere.
A rendere il tutto un po’ più vivace ci sono alcuni segnalini favore posizionati coperti su alcune tessere e le gemme che permettono di riservare alcune tessere per i turni successivi. Alcuni dubbi me lo ha lasciato il metodo di piazzamento dei segnalini favore, che dovrebbe essere casuale, ma inevitabilmente chi li disporrà sarà portato a metterli su una tessera piuttosto che su un’altra in base alla propria strategia. Questi segnalini alla fine possono essere determinanti per la vittoria della partita ed un metodo di piazzamento meno soggettivo sarebbe stato opportuno.
Non ho provato la modalità singolo giocatore, ma sono certa che la sua presenza potrà risultare per molti un elemento a favore di questo gioco.

Conclusione
Una partita a Spirits of the Forest risulta essere in genere piacevole, dura poco ed è ideale per rompere il ghiaccio durante una serata prima di affrontare giochi più complessi, ma anche più gratificanti. I materiali sono di buona qualità e fanno una bella figura sul tavolo. Il prezzo è molto competitivo, ma spendendo qualche euro in più si possono trovare giochi un po’ più profondi che invogliano ad essere maggiormente rigiocati.
Su BGG gode al momento di un buon 7.17, io avrei assegnato 3.5 stelle su 5, ma visto che non si può ne ho date solo 3. In conclusione è un giochino discreto dal buon rapporto qualità prezzo.

Perché sì?
Costa poco, materiali buoni, regole semplici da apprendere, durata breve di una partita, possibilità di giocarlo anche da soli, scatola piccola e quindi comoda da trasportare.

Perché no?
Gioco forse troppo breve per molti appassionati, che cercano in genere maggiore profondità, presenta dinamiche un po’ ripetitive ed inoltre la disposizione dei segnalini favore sulle tessere durante la preparazione del gioco potrebbe aiutare in modo eccessivo un giocatore, rendendo inutili anche tattiche raffinate per raggiungere la vittoria.

Da il  25 Gen. 2019
sentiment_satisfied_alt
(4/5)

un gioco meraviglioso!

un gioco veloce e semplice, che di solito è sinonimo di "giochino", invece troviamo in questo spirit of the forest una profondità che all'inizio non si nota. 12 tessere disposte in file da 4 con colori per differenziarle in base agli spiriti della foresta che rappresentano e che sapientemente troviamo disegnati in piccole emoticon sulle tessere stesse, se qualche vostro amico è daltonico almeno potrà leggerle anche senza bisogno di aiuto, non riconosci i colori ma vedi i simboli! sul tavolo risulta un pò confusionaria la lettura tessere all'inizio, ma una volta abituati si và lisci come l'olio. niente fortuna qui, noi possediamo 3 gemme che possiamo mettere sulle tessere per "prenotarle" alla fine del nostro turno, gli altri giocatori per prendere quelle tessere dovranno elimare dal gioco una delle loro che possiedono in quel momento e restituire quella sulla tessera al proprietario. nel nostro turno noi decideremo se prendere fino a due tessere dal tavolo con uno dei lati scoperti , possiamo prendere solo tessere dello stesso tipo e al massimo 2 se sulle tessere vi è disegnato un solo spirito. alla fine è un gioco di maggioranza tessere, chi ha più simboli spirito di un determinato tipo prenderà punti in base al numero dei simboli posseduti ,se manca totalmente un determinato spirito alla nostra collezione perderemo punti , e la stessa cosa vale per i simboli degli elementi presenti su alcune tessere( vento, sole , luna ect.) in modo spicciolo è tutto qui eppure il gioco diverte moltissimo e soprattutto in 2 è un bellissimo testa a testa. senza togliere che poi se siete nuovi di questo hobby o avete nuove persone a cui insegnare questo gioco è l'ideale , al genere femminile poi piace molto solitamente, e questo aiuta chi vuole attirare a giocare la propria compagna o le amiche, poichè ancora non vi è il giusto numero di donne ad aiutare la diffusione di questo bellissimo hobby! P.s.: attenzione può creare dipendenza o può far perdere amicizie e/o partner....

Da il  25 Gen. 2019
sentiment_satisfied_alt
(4/5)

Spirits of the Forest

Spirits of the Forest è un veloce gioco astratto, dove il colpo d'occhio e la rapidità di pensiero la fanno da padroni... ma andiamo con ordine.
Il gioco si presenta in una scatola piccola ma resistente dove trovano spazio le tessere spirito, i gettoni, le gemme, un simpatico segna punti e il mini libretto delle istruzioni. I suoi punti di forza sono, un regolamento semplice e ben scritto, una durata contenuta che ti permette di giocare più volte durante una serata, una grafica bellissima e degli ottimi materiali.
In sintesi, ogni giocatore deve riuscire a collezionare il maggior numero dei 9 spiriti presenti sulle tessere, sfruttando anche i gettoni che possono davvero cambiare le sorti di una partita... come al solito, dopo aver letto il regolamento, simulata una partita Me vs Me, ho intavolato il gioco per una partita vera con mia moglie e lei, dopo una breve spiegazione, come al solito mi ha asfaltato...

Consigliato a chi vuole un gioco facile da capire e da spiegare, che duri poco (al massimo 30 minuti se giocate con qualcuno che pensa molto alle sue mosse, o se quel qualcuno siete voi!!!) ma che dia molta soddisfazione.

Da il  25 Gen. 2019
sentiment_satisfied_alt
(5/5)

Semplice da imparare, competitivo da giocare

Stanchi di raccogliere funghi, fiori e foglie durante le vostre scampagnate nei boschi?
Che ne dite piuttosto di mettervi a collezionare Spiriti?
E se nella vostra ricerca scoprirete di non essere soli, beh… allora la sfida sarà inevitabile!

E’ questo il tema di Spirits of the Forest, un graziosissimo gioco in cui i partecipanti incarneranno entità elementali impegnate a raccogliere gli spiritelli che popolano una foresta. Con una meccanica di gioco semplice ed immediata, i partecipanti cercheranno di accaparrarsi il maggior numero di Spiriti e Fonti di Potere per poter vantare a fine partita la collezione più ricca ed essere proclamati vincitori.
La possibilità di piazzare gemme per “prenotare” gli spiriti che più ci interessano, aggiunta alla presenza di gettoni da tenere nascosti agli occhi degli altri giocatori, conferiscono alle partite una dimensione strategica dove la competitività è molto equilibrata, e ciononostante spinge i giocatori a dei testa a testa parecchio emozionanti.
Le componenti sono di ottima fattura, e le gemme colorate di plastica sono una bella aggiunta che conferisce tridimensionalità alla plancia: la grafica suggestiva compensa ampiamente alla relativa astrazione del gioco, rendendolo alquanto coinvolgente.
Insomma: Spirits of the Forest è un ottimo filler che si allestisce in pochissimo tempo per dar vita a partite rilassanti, ma prive di tempi morti.
La presenza di un buon regolamento in solitario permette anche di giocarlo come piacevole rompicapo. Consigliatissimo sia al giocatore occasionale, sia a chi vuole arricchire la propria collezione con un titolo facile e divertente al tempo stesso!

Da il  25 Gen. 2019
sentiment_satisfied_alt
(5/5)

In viaggio nella foresta

Vi trovate immersi in una foresta incontaminata, alberi rigogliosi, fiori sgargianti e splendidi frutti vi circondano.
Ma non sono le piante a farla da padrone, scoprite una presenza più primordiale, delle creature, dei spiriti che incarnano tutte le facce della natura.
Così decidete di andare alla scoperta di questo mondo fantastico, partite dai margini della foresta e vi inoltrate nelle profondità più recondite e sconosciute.

Questa può essere la premessa a Spirits of the forest, il meccanismo del gioco base è abbastanza immediato: le carte degli spiriti vanno a comporre la foresta da cui a turno ogni giocatore dovrà prelevare una carta, su ciascuna carta sono presenti dei simboli spirito o natura e al termine della partita vince il giocatore col maggior numero di simboli (per ogni tipologia di simbolo riceve i punti solo chi ha l'effettiva maggioranza).

Pro:
- Gioco veloce e regolamento non troppo complicato;
- Componenti di buona qualità e grafica avvolgente;
- Possibilità di giocare in solitario o fino a 4 giocatori;
- Si presenta in una confezione dalle dimensioni non eccessive e quindi adatto al trasporto per poter giocare in qualsiasi posto andiate.

Contro:
- Le partite in solitario hanno una buona difficoltà, magari
- Dopo qualche partita può diventare un po' ripetitivo (fatto attenuato dalle varianti offerte dalle espansioni).

Conclusioni:
Ho deciso di acquistarlo a partire dal progetto di Kickstarter, con l'inclusione delle espansioni che vanno ad aggiungere varianti semplici e simpatiche ad un buon titolo.
Mi sento di consigliarne l'acquisto a chi cerca un gioco semplice, ma al contempo con una buona base di strategia (la scelta di quale carta prendere a volte può fare la differenza tra vittoria e sconfitta).
In poche parole veloce e immersivo!

Da il  25 Gen. 2019
sentiment_satisfied_alt
(4/5)

Semplice e profondo al tempo stesso

A caccia di spiriti in una foresta incantata: difficile che un tema del genere non affascini. Semplice e profondo al tempo stesso, è un gioco adatto ai neofiti ma anche agli appassionati, che potranno giocarlo in maniera più "pensata" e competitiva. Pur essendo fondamentalmente un astratto (per chi ama le definizioni, pick up and collect), le illustrazioni e la grafica che richiamano esplicitamente La principessa Mononoke di Hayao Miyazaki gli danno qualcosa in più. Personalmente lo preferisco in due, più diretto, ma gira bene anche in tre e quattro giocatori. Unico neo, il regolamento è scritto piuttosto in piccolo.

Da il  25 Gen. 2019
sentiment_satisfied_alt
(4/5)

Velocità e semplicità

Ho scoperto per caso questo gioco in ludoteca in quel tipico momento in cui c'è poco tempo per intavolare un cinghiale e troppo per un filler classico. Spirit of the forest si colloca precisamente in questo spazio, creando una sfida accattivante ma non pesante.
Il gioco graficamente è molto bello e colorato: sul tavolo si crea una distesa di foglie colorate (quattro righe di tessere) che i giocatori andranno a raccogliere prendendole dai lati corti solo dalla parte più esterna.
Molto interessante è il meccanismo della prenotazione. Il giocatore puo decidere di riservarsi una tessera non accessibile che nessun altro giocatore potrà prendere a meno di... beh, ho già detto troppo!
Da giocare in famiglia o più competitivo consiglio l'acquisto di questo #smartfiller.

Da il  25 Gen. 2019
sentiment_satisfied_alt
(5/5)

Una piccola gemma

Modena Play 2018: un amico mi consiglia caldamente di visitare lo stand dello GOG per approfittare della promo 3x2 sui loro titoli. Con non troppa convinzione lo ascolto e mi ritrovo con 3 nuovi giochi , tra questi c'è Spirit Of The Forest fresco fresco di kickstarter che ammetto di non aver seguito. Approfittando del momento scartiamo il giochetto e facciamo una prima partita... Che dire.. Magia!! Mai avrei pensato che andare a caccia di spiritelli in una foresta ancestrale splendidamente colorata potesse essere un'attività così interessante soprattutto in 2 due giocatori dove la tattica la fa da padrone. Non fraintendetemi, stiamo pur sempre parlando di un titolo da 15-20 minuti, ma la corsa alla maggioranza degli spiriti offre un'esperienza decisamente appagante grazie alla possibilità di prenotazione delle tessere per i turni successivi. Alla fine la mia prima partita si conclude con una sconfitta per i troppi punti negativi (ebbene si, non raccogliere tutte le tipologie di spirito porta ad un malus), ma cosa volere poi di più se a partita ultimata riesci a fare pure farti autografare la scatola dall'autore?

Da il  25 Gen. 2019
sentiment_satisfied_alt
(5/5)

Semplice e profondo

Il gioco risulta in un giusto mix tra semplicità e profondità. Siamo al cospetto degli Spiriti della Foresta del titolo, il gioco consiste nello prelevare dai lati delle tessere che rappresentano gli spiriti e hanno dei simboli impressi che possono essere quelli degli spiriti o di una delle fonti di potere (fuoco, sole e luna).
Alla fine della partita per ogni spirito e fonte di potere fa punti chi ha la maggioranza e chi non ne ha nessuno riceve un malus.
Il numero diverso di simboli per ogni spirito e la possibilità di prenotare (ma anche essere scacciati) delle tessere rende il tutto per niente banale, ed ogni scelta su quale tessera prendere deve essere ben ponderata, senza però risultare troppo brucia-cervelli.

Da il  25 Gen. 2019

Utilizziamo Cookie per personalizzare la tua esperienza. Vedi Termini, Privacy e Cookie. Accetta Scegli

Puoi scegliere quali Cookie accettare selezionando o de-selezionando le categorie che ti interessano e confermare la tua scelta cliccando sul pulsante "Salva Impostazioni".

Per maggiori informazioni riguardanti i Cookie e per modificare la tua scelta, puoi visitare in qualsiasi momento la pagina dedicata alla Cookie Policy.

I Cookie Necessari servono per il corretto funzionamento del nostro sito web, non raccolgono dati sensibili e non possono essere deselezionati.

  • Tecnici: ti permettono di utilizzare il nostro sito web.
  • Funzionali: ti permettono di salvare i dati del tuo carrello, eseguire l'accesso al tuo profilo cliente, modificare le informazioni associate al tuo profilo cliente e ai dati per le spedizioni degli ordini.
  • Google Analytics: ci consentono di raccogliere, in forma totalmente anonima, dati riguardanti le attività dei visitatori sulle nostre pagine web.
    Privacy Policy Google.
  • One Signal Notification: raccolgono dati in forma anonima e ti permettono di ricevere notifiche dal nostro sito web direttamente sul tuo browser.
  • Tawk.to: raccolgono dati in forma anonima e ti permettono di avviare la chat commerciale e di assistenza tecnica direttamente sul tuo browser.

I Cookie Marketing monitorano la navigazione sul nostro sito web per mostrarti, in base alle pagine che hai visitato, annunci pertinenti e interessanti, oppure associare azioni che compi sul nostro sito web ai tuoi profili sui social network.

  • Facebook: ci consentono di monitorare le pagine da te navigate e di consigliarti dei prodotti potenzialmente interessanti tramite annunci pubblicitari sui social network Facebook e Instagram.
    Privacy Policy Facebook.
Salva Impostazioni Chiudi